Home » blog » “L’uomo d’acciaio” e Unipol: un viaggio fra i grattacieli di New York

“L’uomo d’acciaio” e Unipol: un viaggio fra i grattacieli di New York

L’esperienza mediale di ognuno di noi è sem­pre più complessa e multi-tasking. Nella quotidianità, infatti, ci siamo abituati ad usare e con­su­mare contemporaneamente due o più media. A chi non è mai capitato di  fruire di un con­te­nuto pensato per una piat­ta­forma spe­ci­fica anche su altri mezzi?

C’è chi ascolta la radio con lo smartphone sul treno, continua in mac­china tor­nando dal lavoro, e poi rivede la trasmissione in tv e sul sito della radio. Magari scopre che la trasmissione è anche su Twit­ter ed è possibile com­men­tare durante ila diretta del pro­gramma, sce­gliendo così una moda­lità di par­te­ci­pa­zione attiva. Altri esempi di trasmissioni seguitissime sono Servizio Pubblico, MasterChef Italia, XFactor che consentono una modalità di interazione con il pubblico che fino a qualche anno fa era impensabile.

Anche il cinema si è adeguato. Ci sono state anteprime di trailer presentate ai fan della pagina Facebook del film o su Twitter. Appare quindi un processo naturale, quello che vede le case cinematografiche adoperarsi per trovare soluzioni innovative per promuovere i film in maniera creativa.

L’iniziativa di Unipol Assicurazioni rivolta a tutti gli appassionati di cinema, fumetti e supereroi, e legata all’uscita del film “L’uomo d’acciaio”, è un  buon esempio di ibridazione fra media ed iniziative social. In questo caso si tratta di un concorso a premi che si svolge esclusivamente online e permette di vincere una delle mille t-shirt promozionali oppure un viaggio a New York per due persone.

SuperMan

“I wanna wake up in that city that doesn’t sleep” cantava Frank!

Quindi se avete voglia di sognare alla grande approfittate dell’iniziativa. Partecipare è semplice: basta cliccare questo link, lasciare i dati e tenere le dita incrociate. E’ possibile sapere subito se hai vinto una maglietta dedicata al film e concorrere all’estrazione di una settimana nella Grande Mela.

Il film di Zack Snyder, prodotto dalla Warner Bros,  è una pellicola dedicata ai geek di tutto il mondo. Il bel protagonista è Henry Cavill, proveniente dal pianeta Krypton, che cresce sul pianeta Terra con la consapevolezza di essere diverso e di avere un giorno una missione da portare a termine. Capirà che deve salvare il genere umano poco prima dell’arrivo di Zod, che intende seminare morte e devastazione.

Il reboot della prima serie dedicata a Superman nel primo weekend di lancio (lo scorso 20 giugno) ha totalizzato 1,8 milioni di euro di incasso, battendo un mostro sacro come Star Trek. Notevole per una storia che abbiamo letto e visto in altre rappresentazioni. ;)

Chissà che non decida di partecipare anche io?!? :P

La mitica t-shirt con la S mi ha sempre fatto gola! …In fondo, nel nostro piccolo, ognuno di noi è un supereroe!

About these ads

One thought on ““L’uomo d’acciaio” e Unipol: un viaggio fra i grattacieli di New York

  1. Pingback: "L'uomo d'acciaio" e Unipol: un viagg...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...