Ricordi, Radici, Amore… Ciao Nonna

Perdere una nonna, a qualsiasi età capiti, è sempre qualcosa di doloroso.

La mia se ne è andata a 92 anni suonati. Direte voi: “Cavolo la sua vita l’ha fatta! Non essere triste per lei.”. Io invece vi dico che è sempre un vita che si spegne, con il suo bagaglio di affetti, la sua storia e le sue abitudini e non può non toccarti dentro.

A notizia ricevuta, venerdì mattina, ho avuto la sensazione che le radici del mio albero, l’albero della vita, avessero ricevuto un forte colpo di ascia, e il mio ramo, quello lassù, in alto, avesse tremato al punto da far cadere le sue piccole foglie. Un grosso scossone. Un terremoto interiore.

La sensazione di aver perso le mie radici. Le certezza di aver perso il suo amore.

Mi ricorderò sempre quelle mani nodose e i quei modi antichi di vivere la vita. Mi ricorderò del suo dialetto, che è anche un pò il mio, e del suo modo di portare i pesi sulla testa per kilometri con jò còncone. Credo di non averla mai vista senza la pellegrina, una mantella tradizionale di lana che metteva sulle spalle nelle sere d’inverno, e i pènnenti, piccoli e delicati con una pietra scura al centro.

E quanto ci teneva ai suoi capelli lunghi! Quando li lavava usava asciugarli al sole del terrazzo e quando le dicevo che poteva farlo col phon mi guardava come fossi pazza. Mia nonna e la tecnologia non sono mai andate d’amore e d’accordo! La lavatrice è sempre stata un mostro per lei al punto che era mio nonno a fare il bucato. Non potrò mai dimenticare il suo pudore quando il nonno le faceva un complimento e il suo viso di colpo si infiammava. E non dimenticherò mai il suo smarrimento quando perse il nonno, improvvisamente mi sembro così piccola, così tenera. I miei nonni si sono amati, a modo loro. Tanto.

Ci insegnano tutto in questo mondo stanco e affaticato ma non ci insegnano ad affrontare la perdita delle persone care. Quando se ne va una nonna, se ne va un pezzo di storia, se ne vanno 90 anni di vita, di ricordi, di affetti.

Non posso non ricordarti in maniera appassionata, dolce e triste allo stesso tempo.. come un tango.

Mi mancherai, sempre.  Addio nonnina cara.

3 risposte a “Ricordi, Radici, Amore… Ciao Nonna

  1. cavoli mi dispiace… se ne è andato anche mio nonno il mese scorso. L’addio a una persona cara che c’è sempre stata da quando si è nati è abbastanza brutta come come cosa.
    Purtroppo la vita comprende anche la morte.😦

    • Già, la perdita fa parte di questa strana vita. Non ci resta che prenderne atto, anche se è molto difficile. Un abbraccio anche a te, vista la scomparsa recente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...